Tutti i progetti

Che Classe, ragazzi!

Proposta di attività didattiche e creative, volte a migliorare il benessere scolastico del gruppo e del singolo e a diminuire il fenomeno della dispersione scolastica.

Obiettivi

I macro-obiettivi che si intendono perseguire sono:

  • successo formativo degli alunni;

  • partecipazione attiva degli allievi alle attività proposte e alla vita della scuola;

  • acquisizione di una coscienza cittadina.

Le attività nello specifico hanno lo scopo di:

  • rendere protagonisti il singolo ed il gruppo,

  • favorire l’aggregazione anche tra chi è inizialmente più distante, attraverso l’ascolto ed il confronto;

  • stimolare la creatività valorizzando le idee del singolo e del gruppo, sostenendo un progetto concreto e condiviso.a

Che Classe, ragazzi!
Il progetto

In seguito ad una prima fase di osservazione passiva all’interno della classe, utile per definire i bisogni della classe e delineare un percorso educativo per la classe stessa, il progetto proposto prevede due tappe fondamentali.

1° fase

Lavoro sulla costruzione del gruppo, sulle dinamiche relazionali nel gruppo classe e sulla distinzione dei ruoli.

Questa prima fase si concretizza attraverso la proposta di un ciclo di attivazioni svolte in classe con tutto il gruppo. Un percorso che aiuta a ragionare sull’immagine che si ha degli altri, lavorando sui concetti di pregiudizio e diversità.

2° fase 

Ascolto e comprensione delle dinamiche affettive anche da un punto di vista individuale. Si pone perciò l’attenzione sui vissuti personali.

La seconda fase prevede sempre momenti con il gruppo, ma si avvia a lasciare spazio all’individualità attraverso la proposta di micro laboratori per gruppi più ristretti o esperienze per i singoli, anche nell’extra-scuola.

Parte fondamentale del tutto è il coinvolgimento diretto degli insegnanti nelle tecniche utilizzate dagli educatori del progetto.

In entrambe le fasi, infatti, è prevista la condivisione e co-progettazione con l’intero gruppo docenti della classe coinvolta. Questa sinergia tra educatori e insegnanti è utile per due aspetti: il sostegno alla didattica e allo studio, e l’attuazione di un approccio comune basato “sull’apprendimento creativo”.

Parallelamente, durante l’intero percorso, alcune ore di intervento sono dedicate al supporto scolastico di alcuni studenti in situazioni di difficoltà o con necessità di approfondire gli argomenti con un metodo di studio specifico.

A chi è rivolto

Gruppi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Dove

Presso gli Istituti o presso le sedi di AnimaGiovane

Quando

Tutto l’anno scolastico

Contatti

Federica Massagrande
Tel 346 0716066
federica.massagrande@animagiovane.org
 

format_quote

Aiutando i bambini a conoscere se stessi e a valorizzarsi, conosco meglio anche me stessa. AnimaGiovane è per me l'opportunità di cimentarsi in esperienze nuove ma tenendo conto del proprio background.

Giulia G. – Educatrice

Professionisti affidabili, creativi, disponibili e versatili che si alleano a insegnanti e ragazzi per riempire proprio quello spazio di cui la nostra scuola ha bisogno.

Nicoletta M. – Professoressa Scuola Media

Contattaci per studiare insieme il progetto più adatto ai tuoi bisogni
Contatti

AnimaGiovane scsrl
Via Vittorio Asinari di Bernezzo, 34 - 10146 Torino
Tel. 011 3035728 - info@animagiovane.org

Cliccando sul pulsante INVIA autorizzo al trattamento dei miei dati personali e accetto l'informativa sulla privacy